X

Ti potrebbe interessare anche

Obesità, anche un matrimonio difficile può aumentare i rischi

  • Ico_email
  • print
  • Ico_ingrandisci_carattere
  • Ico_diminuisci_carattere
Facebook

Studio Lancet: la ex ragazza
lo cancella da Facebook
e a lui viene l'asma

Ha avuto ripetuti attacchi d'asma dopo aver scoperto di essere stato cancellato dalla lista di amici di Facebook della sua ex-fidanzata: è successo a un ragazzo napoletano di 18 anni e il caso, unico nel suo genere, è stato illustrato sulla rivista Lancet da un gruppo di studiosi dell'Ospedale Cardarelli di Napoli guidati da Gennaro D'Amato.

Il ragazzo è caduto in uno stato depressivo dopo aver realizzato di essere stato "rimosso" dalla lista di amici della ex. Il diciottenne è allora riuscito, inventandosi uno pseudonimo, a farsi re-inserire: ma ogni volta che visitava la pagina di Facebook della ex ragazza subiva un attacco d'asma.

I ricercatori hanno consigliato alla madre di misurare la capacità respiratoria del ragazzo prima e dopo ogni accesso a Facebook, facendo registrare "una variabilità di oltre il 20%", scrivono i medici. "Grazie all'intervento di uno psichiatra - continuano gli studiosi - il giovane è stato convinto a non effettuare l'accesso a Facebook per un po', e gli attacchi d'asma si sono fermati".

D'Amato e colleghi suggeriscono che l'iperventilazione del ragazzo è riconducibile allo stress psicosociale provocato dal periodo trascorso su Facebook: "Questo caso - concludono i ricercatori - indica che Facebook e i social network in generale potrebbero essere una nuova fonte di stress psicologico, che a sua volta può rappresentare un fattore scatenante nei soggetti asmatici depressi".

di Miriam Cesta (19/11/2010)

Lascia un commento

Fai una domanda

I commenti sono editati da parte della redazione.

Commenti dei lettori

    • TShovel22/11/2010
    • Chiudiamoli tutti