Logo salute24

Poca frutta e niente verdura? Il rischio stipsi per i bambini aumenta di 13 volte

I bambini che non mangiano frutta e verdura hanno 13 volte più possibilità di essere stitici, e le femminucce, in particolare, hanno più problemi dei maschietti (8,2% contro 6,6%): è quanto emerge da uno studio pubblicato sul Journal of Clinical Nursing da cui emerge che anche bere meno di 400 ml di liquidi al giorno aumenta il rischio di costipazione di circa 8 volte rispetto ai bambini che bevono 600-800 ml e di circa 14 volte rispetto ai bimbi che bevono almeno un litro.
Lo studio, realizzato su 383 bambini tra gli 8 e i 10 anni (il 70% dei bambini aveva 10 anni, il 22% nove e l'8% 8) di una scuola di Hong Kong dal team condotto da Moon Fai Chan, della National University of Singapore, in collaborazione con Chan Yuk Ling, dal Politecnico di Hong Kong, ha messo in evidenza che la stipsi funzionale, ovvero quella a causa di abitudini alimentari e fattori psicosociali "sta peggiorando tra i bambini in età scolare - spiega Fai Chan - Dopo aver messo in paragone i nostri risultati con quelli di studi precedenti abbiamo rilevato che i livelli di stipsi funzionale tra i bambini di Hong Kong sono più alti di quelli di Stati Uniti e Regno Unito, ma simili a quelli italiani", afferma il dottor Chan.
Tra i consigli degli studiosi, incoraggiare i bambini a bere acqua naturale durante le lezioni, rifornire bar, mense e distributori scolastici di cibi sani e ricchi di fibre e mantenere i servizi igienici puliti, riservati e ben forniti di carta in modo che i bambini si sentano a lor agio nel loro utilizzo.

di m.c.
Pubblicato il 24/12/2010

potrebbe interessarti anche: