Logo salute24

Sesso: unioni più stabili per le coppie che 'attendono'

La relazione è più stabile, la soddisfazione nel rapporto maggiore, la qualità dei rapporti sessuali migliore e ci guadagna anche la comunicazione all'interno della coppia: tutto grazie all'aver aspettato a fare sesso fino al matrimonio. Lo studio, realizzato dagli studiosi della Brigham Young University's School of Family Life guidati da Dean Busby e pubblicato sul Journal of Family Psychology, è stato condotto analizzando la situazione coniugale e sentimentale di 2035 persone partendo dalla datazione del primo rapporto sessuale dei singoli componenti della coppia.
L'analisi statistica ha dimostrato che le coppie che hanno aspettato fino al matrimonio per avere la loro prima esperienza sessuale rispetto a coloro che hanno iniziato a fare sesso relativamente presto, hanno fatto registrare una stabilità di coppia maggiore del 22%, una soddisfazione nella relazione superiore del 20%, una qualità del rapporto sessuale migliore del 15% e la comunicazione all'interno della coppia è stata valutata migliore del 12%. "La maggior parte della ricerca - spiega Busby - è incentrata sulle esperienze dei singoli individui e non sul 'calendario' all'interno del rapporto di coppia".
Poiché la fede religiosa gioca spesso un ruolo importante nelle persone e nelle coppie che scelgono di aspettare, Busby e colleghi hanno esaminato anche il grado di religiosità dei partecipanti allo studio: ed è emerso che "indipendentemente dalla religiosità, aspettare ad avere rapporti sessuali aiuta i processi di comunicazione - conclude Busby - importanti per migliorare la stabilità a lungo termine e la soddisfazione in un rapporto".

di Miriam Cesta
Pubblicato il 29/12/2010