X

Ti potrebbe interessare anche

Trapianti, per ottenere una vena basta poco sangue

  • Ico_email
  • print
  • Ico_ingrandisci_carattere
  • Ico_diminuisci_carattere
Operazione

Dagli animali agli uomini:
la storia dei trapianti
dal 1933 al 2010

Dai primi tentativi sugli animali, avvenuti in Austria nel 1902, al primo trapianto completo di faccia effettuato da un gruppo di medici spagnoli nel 2010: la storia dei trapianti di organi, tra successi e insuccessi, ha caratterizzato tutto il 20° secolo.
Al 1933 risale il primo trapianto di rene da uomo a uomo, ma l'organo non riprese a funzionare perché i gruppi sanguigni dei due soggetti non corrispondevano, scrive il Telegraph. Il primo trapianto di rene di successo venne effettuato nel 1954 da un’equipe di chirurghi di Boston che trapiantarono l’organo tra due gemelli identici.
Nel 1967 un team di chirurghi del Colorado effettuano il primo trapianto di fegato che riesce, ma il paziente muore un anno dopo per una recidiva di cancro al fegato. Nello stesso anno viene effettuato con successo il primo trapianto completo di cuore dal chirurgo sudafricano Christiaan Barnard, ma il paziente di 53 anni muore 18 giorni dopo.
Il primo pancreas venne trapiantato nel 1968 da un gruppo di chirurghi dell'Università del Minnesota, mentre risale al 1969 il primo tentativo, fallito, di trapianto di un cuore artificiale su un essere umano: il paziente visse tre giorni prima di essere nuovamente trapiantato con un cuore umano, che venne rigettato.
Dopo poco più di 10 anni, nuovi grandi passi avanti. Il primo trapianto doppio, cuore-polmoni, risale al 1981 e venne messo in pratica dai chirurghi dello Stanford Medical Center. Due anni dopo verrà realizzato, dai medici del Lung Transplant Group di Toronto, il primo trapianto di polmone. Nel 1997 venne realizzato in Arabia Saudita il primo trapianto di utero umano, ma dopo due cicli mestruali dovette essere rimosso.
Del 1998 è il primo trapianto di mano per opera di un gruppo di chirurghi francesi. Nel 2001 viene trapiantato un cuore artificiale in sei pazienti, che prolungò loro la vita di un mese. Il 2008 è uno degli anni più importanti per la storia dei trapianti: viene eseguito con successo un trapianto di entrambe le braccia, viene effettuato il primo trapianto di trachea umana e nasce il primo bambino da un ovaio trapiantato. Nel 2010 un team di chirurghi spagnoli effettua, con successo, il primo trapianto di viso completo (il primo trapianto parziale venne realizzato nel 2005 in Francia).

di Miriam Cesta (31/01/2011)

Lascia un commento

Fai una domanda

I commenti sono editati da parte della redazione.