Logo salute24

Anziani: muscoli più forti con la resistenza progressiva

Combattere la perdita della massa muscolare oltre i 50 anni è possibile: a sostenerlo sono i ricercatori dell'University of Michigan Health System (Usa) che, in un articolo pubblicato sull'American Journal of Medicine, spiegano che non solo non è più necessario accettare la perdita di massa muscolare, ma anche che grazie agli esercizi di resistenza progressiva - che prevede l'aumento graduale nel tempo dei pesi utilizzati e della frequenza e durata degli allenamenti - è possibile pure migliorare la capacità di resistenza. Dallo studio è emerso che dopo 18-20 settimane di esercizi di resistenza progressiva un adulto, in media, è in grado di aumentare la propria massa muscolare di circa 1 kg e la forza complessiva del 25-30%.

 

Normalmente gli adulti sedentari oltre i 50 anni sono soggetti a una perdita di massa muscolare fino a circa 200 grammi all'anno: "Ma anche prima, tra i 30 e i 50 - spiega Mark Peterson, primo autore della ricerca - si può cominciare a constatare un calo della massa muscolare se non si svolge una qualsiasi attività di rafforzamento".

di red.
Pubblicato il 19/07/2012