X

Ti potrebbe interessare anche

Infertilità: nel 12% dei casi i problemi per la donna dipendono dal peso

Salute: Alzheimer e Parkinson, alti livelli ferro e rame bloccano riparazione Dna

Grandi quantità di rame e ferro nel cervello aumentano la possibilità di sviluppare malattie neurodegenerative come Alzheimer e Parkinson perché bloccano il meccanismo di riparazione del Dna cellulare. A scoprirlo un gruppo di ricercatori dell’University of Texas Medical Branch di Galveston (Usa), che per la prima volta spiegano la relazione tra il danno al Dna causato da molecole reattive all’ossigeno caratteristico delle patologie neurodegenerative e la presenza di rame e ferro in determinate aree cerebrali."Non sappiamo ancora tutto circa i meccanismi biochimici coinvolti - spiega Muralidhar Hegde, autore principale dello studio - ma abbiamo trovato molteplici meccanismi che collegano elevati livelli di ferro e rame nel cervello a un esteso danno al Dna, caratteristiche patologiche associate a più patologie neurodegenerative". 

 

(18/04/2012)

Le parole più cercate