X

Ti potrebbe interessare anche

Insegnanti e call center, corde vocali a rischio «Consigli per la voce sana»

  • Ico_email
  • print
  • Ico_ingrandisci_carattere
  • Ico_diminuisci_carattere
Conferenza

Voce convincente?
Dipende da velocità,
pause e timbro

Il modo di parlare influenza chi ascolta, rendendolo più o meno propenso a dare ascolto a chi parla. Lo dimostra uno studio presentato al convegno annuale dell'American Association for Public Opinion Research, condotto dai ricercatori dell'Università del Michigan (Stati Uniti), che hanno analizzato come diverse caratteristiche della parlata degli operatori telefonici, dalla velocità all'altezza, al numero di pause, influenzino la disponibilità di chi sta dall'altra parte del telefono a partecipare a un sondaggio.

Lo studio ha previsto l'analisi delle registrazioni di 1380 telefonate effettuate da 100 operatori telefonici, sia uomini che donne. La velocità ideale? 3,5 parole al secondo. Le pause? Brevi, ma frequenti. L'altezza della voce? Meglio se non monotona. E gli uomini con timbro acuto sono meno convincenti rispetto alle voci baritonali. Fra le operatrici donne, invece, il timbro non sembra essere un fattore importante nel successo della telefonata.

Al di là del contesto specifico in cui è stato condotto l'esperimento – un'intervista telefonica – i risultati, spiegano i ricercatori, hanno delle interessanti implicazioni in molte altre situazioni, dalla vendita diretta alle campagne elettorali, ai rapporti interpersonali.

di Silvia Soligon (03/06/2011)

Lascia un commento

Fai una domanda

I commenti sono editati da parte della redazione.