X

Ti potrebbe interessare anche

Contro il colesterolo serve un piatto di legumi al giorno

  • Ico_email
  • print
  • Ico_ingrandisci_carattere
  • Ico_diminuisci_carattere
Soia_

Soia buona per cuore
e arterie: gli isoflavoni
combattono l'aterosclerosi

Gli isoflavoni contenuti nella soia sono in grado di ridurre lo spessore delle arterie delle donne in menopausa, diminuendo il rischio di sviluppare l'aterosclerosi e le patologie cardiovascolari che da questa conseguono. E l'effetto è massimo se il consumo avviene entro i primi 5 anni dall'inizio della menopausa: a dimostrarlo, in uno studio che verrà pubblicato su Stroke a novembre, un gruppo di studiosi della Keck School of Medicine della University of Southern California, negli Usa. Lo studio, affermano i ricercatori, è il più grande condotto fino a oggi sulla valutazione diretta dell'efficacia sulla progressione dell'aterosclerosi del consumo di questi principi naturali contenuti nella soia.

 

Sotto osservazione, per 3 anni, 350 donne sane in menopausa tra 45 e 92 anni di età: divise in due gruppi, al primo sono stati fatti assumere gli isoflavoni della soia, mentre al secondo è stato dato un placebo. Al termine dello studio è emerso che le donne che avevano assunto la soia hanno fatto registrare, in media, un ispessimento delle pareti interne delle arterie inferiore del 16% rispetto al gruppo di controllo. Il risultato migliore, però, è arrivato esaminando i dati delle donne entrate in menopausa da meno di 5 anni: in questo caso, infatti, quelle che avevano assunto gli isoflavoni hanno mostrato una riduzione dello spessore delle arterie del 68%.  
Non solo. «Questo studio ha anche mostrato un aumento significativo del colesterolo buono (HDL) contenuto nelle proteine della soia utilizzate nello studio - spiegano i ricercatori -. I risultati di questa ricerca rafforzano quindi l'idea che la soia sia in grado di fornire benefici per la salute e per l'invecchiamento».

di m.c. (12/10/2011)

Lascia un commento

Fai una domanda

I commenti sono editati da parte della redazione.