X

Ti potrebbe interessare anche

Psicologia, le emozioni sono contagiose anche su Facebook

  • Ico_email
  • print
  • Ico_ingrandisci_carattere
  • Ico_diminuisci_carattere
Costruzioni

Troppa tv prima dei due anni:
con le costruzioni lo sviluppo
dei bimbi è più sano

La tv non giova allo sviluppo dei bambini: a sostenerlo gli studiosi dell'American Academy of Pediatrics (AAP) in una ricerca, condotta su bimbi di 2 anni, pubblicata su Pediatrics. Secondo lo studio l'uso eccessivo di supporti elettronici e in particolare della televisione, anche quella definita «educativa», nuoce alla stimolazione dei più piccoli che imparano molto di più dai giochi fatti «dal vivo» piuttosto che dai programmi tv, anche se pensati appositamente per loro.


Due ore di tv al giorno per i bimbi di 2 anni - ricercatori dell'AAP spiegano che il 90% dei genitori permette ai propri figli di età inferiore ai 2 anni di usare la tv col risultato che, in media, i bambini di questa età guardano programmi televisivi per 1-2 ore al giorno e che a partire dai 3 anni quasi un terzo di loro ha la tv in camera da letto. E i genitori che credono che la tv educativa sia «molto importante per un sano sviluppo» hanno il doppio delle probabilità di lasciare la televisione accesa per la maggior parte della giornata. 

 

Costruzioni e pentoline, ma anche bambolotti, pelouches e macchinine - Più della tv - anche quella educativa - è il gioco dal vivo a insegnare ai bambini a pensare in modo creativo, a risolvere problemi e a sviluppare capacità motorie. La presenza dei genitori davanti alla televisione che spiegano quello che sta accadendo nel video può aiutare i piccoli nella comprensione di ciò che stanno guardando, spiegano i pediatri, ma la maggior parte delle volte i piccoli vengono lasciati soli davanti allo schermo. E poi, di sera, l'uso della tv può portare i piccoli ad andare a letto tardi, rendendo il risposo notturno irregolare o scarso. E anche quando a essere impegnati dalla tv sono i genitori, gettare sempre un occhio ai piccoli: la tv, infatti, distrae gli adulti e l'interazione con i più piccoli ci rimette. 

 

Quali i consigli per i genitori? - Ridurre al minimo l'uso della tv e favorire i giochi «dal vivo», sfruttando ogni occasione: se la mamma prepara la cena, è bene che i piccoli la «aiutino» giocando, magari, con le loro stoviglie di plastica. E niente tv nella camera da letto dei bambini.

di Miriam Cesta (20/04/2012)

Lascia un commento

Fai una domanda

I commenti sono editati da parte della redazione.