X

Ti potrebbe interessare anche

La longevità è scritta nel cromosoma Y?

Salute: Stati Uniti, 20 mesi di erezione dopo 4 ore in moto

Uno strano caso di priapismo “on the road”, quello occorso ad un signore americano che ha lamentato un’erezione durata 20 mesi da lui attribuita alla sella di una moto. Motivo che l’ha indotto a citare Bmw, costruttrice della moto, e la ditta di selle, la Corbin-Pacific, in una causa (la prima nel suo genere) per dimostrare che a causargli il grave handicap alla zona genitale sia stata la particolare conformazione della seduta della motocicletta del 1993. Relazione tutta da dimostrare, visto che come è noto alla stragrande parte dei motociclisti, stare seduti a lungo sulla selle provoca insensibilità alla zona inguinale piuttosto che il contrario. Durante la prima udienza presso la Corte Superiore di San Francisco l’avvocato dell’uomo, Vernon Bradley, ha dichiarato alla presenza dei rappresentanti delle due ditte che il suo assistito ha subito un grave danno da quel “fatidico” giro in moto del settembre 2010: un’erezione continua durata oltre 20 mesi che ha provocato “difficoltà nei rapporti sessuali, e conseguente disagio psicologico ed emotivo”. Il risarcimento dovrebbe tener conto, secondo il legale, del danno biologoco, di spese mediche, salario perso e stress emotivo subiti.

 

(30/04/2012)

Le parole più cercate