X

Ti potrebbe interessare anche

Sigarette elettroniche: dall'Oms divieto di fumo nei luoghi pubblici

  • Ico_email
  • print
  • Ico_ingrandisci_carattere
  • Ico_diminuisci_carattere
Bpco_fumatori

Bpco e fumo, scoperta
la molecola alla
base dell'associazione

Scoperta la molecola che aumenta il rischio di broncopneumopatia cronica ostruttiva (Bpco) nei fumatori: è la beta defensina 2, una sostanza capace di stimolare le difese immunitarie innate contro i microbi che possono attaccare le vie aeree. A svelare il ruolo svolto da questa molecola è uno studio pubblicato su PLoS One, frutto della collaborazione dei ricercatori dell'Università di Pittsburgh (Usa) e del CNR e dell'Istituto Mediterraneo per i Trapianti e Terapie ad Alta Specializzazione (Ismett) di Palermo.

 

Secondo le stime attuali la Bpco, malattia che può facilitare le infezioni nelle zone più profonde dei polmoni, diventerà entro il 2020 la terza causa di morte al mondo. La sua associazione con il fumo di sigaretta era già nota, ma nessuno aveva mai scoperto quali fossero i meccanismi molecolari alla base di questa correlazione. Oggi gli studi condotti dai ricercatori palermitani hanno permesso di scoprire che la riduzione della beta defensina 2 promossa dal fumo sposta le difese contro le infezioni provocate dai microbi più in profondità nei polmoni, dove i tessuti sono molto più delicati. Non solo, questo spostamento delle barriere difensive consente ai microbi di arrivare più vicino al luogo dove avvengono i veri e propri scambi gassosi.

 

Per giungere a queste conclusioni gli scienziati hanno analizzato campioni di tessuto polmonare prelevati da fumatori ed ex-fumatori affetti da Bpco e da fumatori e non-fumatori non affetti da Bpco. Dopo aver osservato la riduzione dell'espressione della molecola nei fumatori che soffrono di questa patologia, i ricercatori hanno anche dimostrato che il fumo di sigaretta contrasta l'azione protettiva del sistema immunitario.

 

Secondo gli autori questa scoperta getta luce sui possibili meccanismi che alterano l'immunità innata in chi soffre di Bpco.

di Silvia Soligon (14/05/2012)

Lascia un commento

Fai una domanda

I commenti sono editati da parte della redazione.