Logo salute24

Lavare i denti troppo presto danneggia smalto e dentina

A volte anche l'igiene dentale può diventare un'ossessione pericolosa per la salute degli stessi denti. Secondo gli esperti, infatti, lavarli più del necessario o troppo vicino ai pasti può rendere ancora più gravi i danni già causati da cibi e bevande.

 

A finire sotto accusa è soprattutto la combinazione fra alimenti acidi e spazzolino. Gli acidi, infatti, attaccano i denti causando l'erosione dello smalto e dello strato sottostante, la dentina. L'azione dello spazzolino accelera questo processo. Howard Gamble, presidente dell'Academy of General Dentistry, ha spiegato al New York Times che “di fatto spazzolando si può spingere l'acido più in profondità nello smalto e nella dentina”.

 

Queste osservazioni sono supportate da una ricerca che ha dimostrato che se dopo aver bevuto una bibita gassata non si aspettano almeno 20 minuti prima di lavarsi i denti la perdita della dentina aumenta. Lasciando, invece, passare 30-60 minuti prima di mettere mano a spazzolino e dentifricio i danni sono significativamente inferiori.

 

Rimane, comunque, il fatto che già di per sé le sostanze acide rovinano i denti. Per contrastare la loro azione corrosiva fino a che non arriva il momento di lavarsi i denti è possibile di sciacquare la bocca con dell'acqua. In alternativa gli sciacqui possono essere fatti con una soluzione in grado di neutralizzare gli acidi. Per prepararla basta mischiare una parte di bicarbonato di sodio e 8 parti di acqua.

di Silvia Soligon
Pubblicato il 05/06/2012