Logo salute24

Oscar della Salute 2013: online il bando per i Comuni

Un premio di duemila euro per il progetto più innovativo messo in campo da un Comune italiano nel 2012 sul tema della promozione della salute e tre premi minori del valore di 250 euro ad altrettante città. La Rete Nazionale Città Sane Oms ripropone la quinta edizione dell'"Oscar della Salute – Premio Nazionale Città Sane" volto a valorizzare le buone prassi attuate a livello locale nel 2011 in materia di promozione della salute. C'è tempo fino alle 12.00 del 5 aprile 2013 per inviare un progetto, realizzato e concluso nel 2012, riferito ad una delle tre aree tematiche: stili di vita e lotta all'obesità; disuguaglianze di salute; ambiente e salute.

 

“Quest’anno giungiamo alla sesta edizione del Premio, un piccolo contributo che la Rete vuole dare a quei Comuni che si impegnano, in questi tempi di crisi, nella promozione della salute” spiega Simona Arletti, presidente della Rete Nazionale Città Sane Oms.  “Inoltre tutti i progetti inviati saranno inseriti in un'apposita sezione del nostro sito web e divulgati come buone prassi per favorire lo scambio e il confronto tra le Amministrazioni. Uno degli obiettivi fondamentali per cui nel 1995 è nata la Rete”.

 

Le aree tematiche sono suggerite dall’Oms Europeo, attualmente nella quinta fase di lavoro del progetto “Città Sane”, il cui titolo è “Salute ed equità di salute in tutte le politiche locali. Inoltre il 2013 è stato proclamato "Anno europeo dei cittadini", quindi si auspica sia considerata la dimensione della partecipazione nelle progettualità presentate.Il bando e il modulo di adesione sono scaricabile dal sito web www.retecittasane.it.

 

Una volta compilata la scheda di adesione con le informazioni relative al progetto questa deve essere inviata all'indirizzo cittasane@comune.modena.it. Tutti gli allegati non disponibili in formato digitale possono essere recapitati alla sede della Segreteria Nazionale della Rete Città Sane (Via Santi, 40 41123 Modena) entro la data del 5 aprile 2013.Possono partecipare i Comuni aderenti alla Rete e quelli che contestualmente alla partecipazione al Bando, dichiarino la volontà di adesione con l’impegno di perfezionarla in caso di vittoria.

 

di redazione
Pubblicato il 03/12/2012

potrebbe interessarti anche: