Logo salute24

Lunedì nero? Provate con la frutta

Arance e mandarini possono far tornare il sorriso. Persino di lunedì. Lo sostengono i ricercatori dell'Università di Otago, in Nuova Zelanda, che propongono la loro ricetta “naturale” contro il cattivo umore. Frutta e verdura riducono lo stress e fanno sentire più felici e carichi di energia.  La conferma arriva dallo studio condotto su 281 ragazzi – età media 20 anni – che per 3 settimane hanno tenuto un diario molto dettagliato dei propri consumi alimentari giornalieri. Quante porzioni di frutta e quanta di verdura erano state mangiate e quali altri cibi golosi, ma sicuramente meno salutari, come torte, patatine e biscotti avevano fatto concorrenza a minestroni e macedonie. In più alle “cavie” della ricerca pubblicata sul British Journal of Health Psychology veniva chiesto di trasformarsi in una sorta di critici gastronomici. Critici del proprio spirito, non dei piatti. I giovani arruolati dovevano dare un “giudizio” sul loro stato d'animo, utilizzando 9 aggettivi positivi e 9 aggettivi negativi.  

 

Frutti di bosco per una pelle giovane: guarda la fotogallery

 

Cromodieta salva-cuore con frutta e verdura. Clicca per vedere la gallery

 

Il risultato ha evidenziato il potere rilassante di zucchine e carote, ma anche quello energetico di mele e kiwi. L'analisi delle interviste e dei commenti ha, infatti, permesso di stabilire che i giorni nei quali i ragazzi riferivano di aver mangiato quantità maggiori di frutta e verdura erano quelli in cui mostravano i sentimenti più positivi. Il picco di felicità, spiegano i ricercatori neozelandesi, "si registra nei giorni in cui i partecipanti avevano consumato tra le 7 e le 9 porzioni" di frutti della terra.

 

Sottotono a letto? Forse serve un avocado. Guarda la fotogallery

di Cosimo Colasanto
Pubblicato il 28/01/2013

potrebbe interessarti anche: