Logo salute24

Lavare bene le mani, occorrono 30 secondi

Aprite i rubinetti del lavandino, insaponate le mani del bimbo, sfregatele per almeno 20/30 secondi coprendo tutte le superfici (palmo e dorso, polsi, tra le dita e sotto le unghie), risciacquate bene e asciugate. Servono poche semplici mosse per assicurare l'igiene dei più piccoli, anche quando le mamme sono preoccupate di non fare abbastanza per un bimbo perennemente con le mani sul pavimento. Consigli che arrivano nella “Giornata Mondiale della pulizia delle mani”, indetta dall'Unicef, per promuovere l'igiene delle mani, considerata come il più semplice gesto per ridurre la trasmissione delle infezioni negli ospedali, nei luoghi di lavoro, nelle scuole e in famiglia.

 

La Giornata è stata l’occasione per celebrare il terzo compleanno della campagna educativa “La salute di mano in mano”, ideata e promossa dalla Società italiana di Pediatria Preventiva e Sociale (SIPPS)  per promuovere l’igiene delle mani fra gli studenti delle Scuole Primarie e dell’infanzia, al fine di proteggere se stessi e la propria famiglia dalle infezioni.


I consigli per lavare "bene" le mani

 

di Red.
Pubblicato il 16/10/2013