Logo salute24

Focus/1: Fibromialgia La patologia sconosciuta

Molte persone ne soffrono, e sono soprattutto donne. Per loro il dolore diventa un compagno di viaggio, sempre presente, per quanto indesiderato. Per altri, è una malattia sconosciuta, invisibile, di cui non si è mai sentito parlare. Per molti è poi una sindrome che non esiste, una sorta di invenzione di chi la subisce. È la fibromialgia, una patologia di cui solo negli ultimi anni si comincia a parlare.
La "sindrome fibromialgica" è un disturbo caratterizzato da una forma di dolore muscolo-scheletrico diffuso e persistente accompagnato da affaticamento, e colpisce circa 2 milioni di italiani, principalmente donne. Significa "dolore nei muscoli e nelle strutture connettivali fibrose". Il dolore, che in alcuni casi può essere molto intenso, generalmente interessa tutto il corpo, pur cominciando in molti casi a irradiarsi da un punto specifico. La sensazione di male diffuso è costante, ma può variare in intensità in base alle attività svolte durante la giornata, allo stress o alle condizioni atmosferiche. Anche se i dolori che causa possono sembrare quelli di una patologia articolare, in realtà non ha nulla a che vedere con l`artrite e non causa la deformità delle articolazioni.
La sensazione di dolore, diversa da paziente a paziente, ha fatto sì che per lungo tempo i sintomi venissero considerati trascurabili perché immaginari o, comunque, non importanti. La sindrome è infatti ancora poco conosciuta anche tra i medici: solo negli ultimi 10 anni sono state stabilite le linee guida per la diagnosi e la patologia è stata inserita tra le forme di "reumatismo extra-articolare o dei tessuti molli".

di Miriam Cesta
Pubblicato il 12/11/2008

potrebbe interessarti anche: