Logo salute24

Studio: risparmi nella spesa sanitaria se si riduce l'inquinamento

Ridurre i tassi di inquinamento può comportare, oltre che una migliore qualità dell'aria e della vita, un notevole risparmio economico per il sistema sanitario nazionale. A sostenerlo è uno studio realizzato da un gruppo di ricercatori del Massachusetts Institute of Technology (MIT) di Boston secondo cui le spese sostenute per ridurre le emissioni di gas di scarico inquinanti di automobili e fabbriche possono arrivare a essere pari a un decimo del denaro risparmiato dal servizio sanitario in termini di un numero inferiore di prestazioni erogate per la cura di patologie respiratorie legate all'inquinamento, come l'asma. Spendere (in programmi e misure anti-inquinamento), quindi, per risparmiare (in termini di inferiori costi per il servizio sanitario). 

Lo studio, pubblicato su Nature Climate Change, è stato condotto esaminando tre programmi di riduzione dell'inquinamento e paragonando le spese sostenute per metterli in atto e i benefici per la salute da questi derivanti (calcolati in termini di minori costi a carico del servizio sanitario). "Se le analisi dei costi e dei benefici delle politiche climatiche non comprendono i significativi benefici per la salute derivanti dal respirare un'aria più salubre - spiega Tammy Thompson, prima autrice dello studio - i benefici di queste politiche non potranno che risultare drammaticamente sottovalutati".

 

di m.c.
Pubblicato il 03/09/2014