Logo salute24

Bambini e smartphone, il rapporto inizia prima dei 2 anni

A svealrlo è uno studio condotto negli Stati Uniti

I bambini imparano a utilizzare smartphone e tablet già prima di compiere 2 anni, almeno negli Stati Uniti. A svelarlo è uno studio presentato al convegno annuale delle Pediatric Academic Societies, organizzato per quest'anno a San Diego, durante il quale i ricercatori dell'Einstein Medical Center di Filadelfia hanno illustrato dati secondo cui entro il primo anno di vita ben 1 bambino su 7 utilizza smartphone e tablet almeno un'ora al giorno.

 

Per analizzare il fenomeno i ricercatori, guidati dall'esperta del Dipartimento di Pediatria dell'Einstein Healthcare Network Hilda Kabali, hanno messo a punto un questionario di 20 domande e lo hanno fatto compilare ai genitori dei piccoli pazienti – bambini di età compresa tra i 6 mesi e i 4 anni – di una clinica pediatrica. Il 97% dei genitori ha dichiarato di aver un televisore, l'83% di possedere un tablet, il 77% uno smartphone e il 59% un acceso a Internet, ma ciò che ha sorpreso gli autori sono stati altri dati. “Non ci aspettavamo – ha speigato Kabali – che i bambini utilizzassero questi apparecchi già a partire dai 6 mesi di età”. In effetti già nel primo anno di vita il 36% dei bambini ha provato ad utilizzare un touch screen e il 24% a parlare al telefono. Non solo, prima di compiere 1 anno il 15% dei bambini ha anche già utilizzato un'app, mentre il 12% si è già cimentato in un videogioco. “Alcuni bambini – ha raccontato Kabali – stavano attaccati allo schermo anche per 30 minuti”. Per di più con il passare dei mesi il tempo speso dai bambini alle prese con apparecchi tecnologici aumenta, tanto che il 26% dei piccoli di 2 anni e il 38% di quelli di 4 anni li utilizza almeno un'ora al giorno.

 

I motivi per cui i bambini finiscono attaccati a tv, smarthpone e tablet variano dagli impegni dei genitori con le faccende domestiche (73%) o con le commissioni (60%) alla necessità di trovare un modo per calmarli (65%) o per farli addormentare (29%). Solo una minoranza delle mamme e dei papà si è però mostrato interessato a capire se questa abitudine fosse o meno salutare. Solo il 30% ha infatti dichiarato di averne parlato con il pediatra, che probabilmente avrebbe riportato il consiglio dell'American Academy of Pediatric: meglio evitare di intrattenere i bambini con televisione, computer e smartphone almeno fino ai 2 anni di età.

 

Foto: © Photographee.eu - Fotolia.com

di Silvia Soligon
Pubblicato il 28/04/2015