Logo salute24

Una storia speciale: Maximilian e la ricerca

Con l’organizzazione congiunta di Telethon e Fondazione Santa Lucia, martedì 10 giugno sì è svolta, presso il Centro Congressi di Roma (Via Ardeatina 354), la presentazione del libro di Francesco Cecconi "Maximilian e la ricerca", edito da Fandango Libri. Francesco Cecconi è un medico, un ricercatore di malattie genetiche presso l’Istituto Telethon Dulbecco. Maximilian è un bambino affetto da fibrosi cistica. La storia speciale è quella dell’incontro tra il ricercatore, che per mestiere deve affrontare la malattia, e del bambino, che dalla malattia è stato assalito sin da subito. Il rapporto con questo giovane paziente ha cambiato, per Lecconi, il modo intendere la propria professione.
Il modo di intendere la stessa vita. Questa storia, speciale come lo sono sempre le storie di incontri imprevisti, è al centro del volume che il dottor Cecconi ha scritto con la moglie, la giornalista Antonella Contaldo. In occasione della presentazione del libro, Telethon e la Fondazione Santa Lucia hanno organizzato un evento di dialogo e di confronto, nel quale poter fare il punto sullo stato della ricerca della malattia e sull’importanza del modello relazionale strutture di cure-associazioni di volontariato. All’evento hanno preso parte i vertici dei due enti, Luigi Amadio, direttore generale della Fondazione Santa Lucia, Pietro Spirito, direttore generale della Fondazione Telethon, Giorgio Bernardi, direttore del dipartimento di Neuroscienze Sperimentali della Fondazione Santa Lucia, insieme a Manuela Maddamma (Editor Fandango Libri), agli autori, Francesco Cecconi e Antonella Contaldo, giornalista, e a Silvana Colombi, presidente dell’associazione laziale Fibrosi Cistica.

di
Pubblicato il 11/07/2008