Logo salute24

Ipertensione, algoritmo indica la terapia più appropriata

Lo strumento aiuta i medici a prescrivere trattamenti personalizzati

Realizzato un algoritmo per l'ipertensione arteriosa, in grado di aiutare i medici a individuare il percorso terapeutico più indicato per ogni paziente. Lo strumento, chiamato “Algoritmo Ipertensione”, è rivolto anche ai malati: fornisce notizie utili su una patologia che colpisce 16 milioni di italiani. È possibile trovarlo sul sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (Aifa), che lo ha creato in collaborazione con la Società Italiana dell’Ipertensione Arteriosa (Siia).

 

L'algoritmo è costituito da un questionario in cui immettere i dati del paziente. Dopo l'inserimento di ogni risposta, nella schermata successiva appaiono informazioni specifiche sull'argomento. L'obiettivo è quello di aiutare il medico a definire la condizione specifica del malato e a scegliere la terapia più indicata per le sue condizioni.

 

Sebbene la sua finalità principale consista nel migliorare l'appropriatezza delle scelte terapeutiche, l'algoritmo è anche rivolto ai malati e a tutte le persone interessate ad approfondire la conoscenza dell'ipertensione. Si tratta, infatti, di “uno strumento prezioso non solo per il medico – spiega Luca Pani, Direttore generale dell'Aifa - ma anche per il paziente, che troverà informazioni certificate e utili per acquisire maggiore consapevolezza sulla sua condizione e potrà avere un ruolo più attivo nella gestione della patologia”.

 

"L'algoritmo - aggiunge Sergio Pecorelli, Presidente Aifa - è in grado di orientare medico e paziente nella definizione della terapia personalizzata per il trattamento dell'ipertensione arteriosa, problema clinico e terapeutico di grande rilevanza in Italia, la cui incidenza aumenta con l'età, raggiungendo i livelli più elevati nella popolazione anziana".

 

Foto: © Kurhan - Fotolia

di n.c.
Pubblicato il 24/09/2015