X

Ti potrebbe interessare anche

Virus, di mattina sono più pericolosi

  • Ico_email
  • print
  • Ico_ingrandisci_carattere
  • Ico_diminuisci_carattere
Batteri

Corpo umano: numero
di batteri equivale
a quello delle cellule

Smentita la teoria secondo cui i microbi sarebbero 10 volte di più

Il numero dei batteri “ospitati” dal corpo umano è pressoché equivalente a quello delle cellule. Non risulta dunque, come si è ritenuto per 40 anni, nettamente superiore. Ad affermarlo, in uno studio pubblicato sul portale scientifico bioRxiv 1, sono i ricercatori del Weizmann institute of science di Rehovot (Israele). Gli scienziati hanno smentito la teoria, elaborata nel 1972 dal microbiologo Thomas Luckey, secondo cui il rapporto tra microrganismi e cellule sarebbe di 10 a 1 a favore dei primi.

 

Nel corso della ricerca, gli autori hanno esaminato i risultati di diversi studi sperimentali. In particolare, si sono concentrati sulle analisi del Dna, per calcolare il numero di cellule presenti nel corpo umano, e sulle scansioni ottenute con la risonanza magnetica, per misurare il volume degli organi. 

 

Al termine dell'analisi, hanno fatto due scoperte significative. La prima è che le cellule umane più numerose sono i globuli rossi. La seconda è che nello studio del 1972 il numero dei batteri contenuti nell'intestino era stato sovrastimato. Di conseguenza, la differenza rispetto alla quantità di cellule che costituiscono l'organismo umano non appare così rilevante. Secondo i loro calcoli, infatti, il rapporto tra microrganismi e cellule è di circa 1,3 a 1.

 

“Se si prende come riferimento un individuo medio – spiegano gli autori -, per esempio un uomo di 20-30 anni che pesa 70 chili ed è alto 1,70 metri, si osserva che questa persona è costituita da circa 30 mila miliardi di cellule e ospita 39 mila miliardi di batteri”.

 

Foto: © nobeastsofierce - Fotolia

di n.c. (13/01/2016)

Lascia un commento

Fai una domanda

I commenti sono editati da parte della redazione.