X

Ti potrebbe interessare anche

Virus, di mattina sono più pericolosi

  • Ico_email
  • print
  • Ico_ingrandisci_carattere
  • Ico_diminuisci_carattere
Zanzara

Infezione da virus Zika,
per Oms c'è rischio di
“pandemia esplosiva”

Due ricercatori americani sostengono che occorra intervenire subito per eradicare la malattia

L'infezione da virus Zika rischia di trasformarsi in una “pandemia esplosiva”. Lo sostengono, in un editoriale pubblicato sulla rivista Journal of American Medical Association, due ricercatori della Georgetown University School of Medicine di Washington (Usa), Daniel R. Lucey e Lawrence O. Gostin. Gli autori sottolineano l'esigenza di non ripetere l'errore commesso con l'epidemia di Ebola. In quell'occasione l'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) avrebbe aspettato quattro mesi prima di dichiarare lo stato di emergenza. Questo ritardo, secondo i due esperti, sarebbe costato la vita a migliaia di persone.

 

Leggi anche: I sintomi dell'infezione da virus Zika


Gli autori invitano, quindi, l'Oms a convocare con urgenza un Comitato d'emergenza, incaricato di valutare se esistano le condizioni per dichiarare l'epidemia da virus Zika un “problema sanitario di rilevanza internazionale”. A loro avviso non bisogna perdere tempo: il virus Zika ha già infettato migliaia di persone e si è diffuso in circa 20 paesi. In Brasile sta seminando il panico, a causa del presunto legame tra l'infezione e l'insorgenza della microcefalia nei figli delle donne incinte, che sono state punte dalla zanzare Aedes.

 

I ricercatori evidenziano che il primo vaccino, cui stanno lavorando gli scienziati della University of Texas Medical Branch di Galveston (Usa), dovrebbe essere testato entro due anni. Tuttavia, potrebbe passare un decennio prima che divenga disponibile al pubblico. 

 

“Sarebbe opportuno convocare urgentemente un Comitato d'emergenza che consigli il Direttore Generale sulle condizioni necessarie per dichiarare lo stato di emergenza sanitaria pubblica di rilevanza internazionale – scrivono Lucey e Gostin -. La stessa convocazione del Comitato potrebbe attirare l'interesse, i finanziamento e la ricerca di tutto il mondo”.

 

Foto: © claffra - Fotolia

di redazione (29/01/2016)

Lascia un commento

Fai una domanda

I commenti sono editati da parte della redazione.