Logo salute24

Rafforzare muscolatura rallenta invecchiamento del cervello

Sollevare i pesi aiuta a contrastare il declino cognitivo

A una certa età, allenarsi per rafforzare i muscoli potrebbe rallentare l'invecchiamento del cervello. È quanto emerge da uno studio pubblicato sulla rivista Journal of the american geriatrics society da un team di ricercatori australiani diretto da Yorgi Mavros, dell’Università di Sidney, che afferma: “In questo studio abbiamo osservato che il miglioramento delle funzioni cognitive è legato all’aumento della forza muscolare. Più le persone diventano forti, maggiore è il beneficio per il loro cervello”.

 

Gli autori hanno coinvolto 100 adulti di età compresa tra 55 e 86 anni, che soffrivano di decadimento cognitivo lieve (Mci), un disturbo che intacca alcune capacità cognitive, come la memoria, ma consente ai malati di restare autonomi. Ai partecipanti è stato chiesto di svolgere attività fisica due-tre volte a settimana per un periodo di sei mesi. In particolare, i soggetti sono stati incaricati di praticare il sollevamento pesi, per rafforzare la muscolatura. Tutte le sedute erano programmate per fare in modo che ogni volontario impiegasse l’80% della propria forza. Pertanto, con il passare dei mesi, man mano che i soggetti diventavano più forti, la quantità di peso da sollevare è stata aumentata, in modo continuassero ad adoperare l’80% della loro forza.

 

Leggi anche: Muscoli, nelle ore di luce sono più efficienti

 

Dopo i sei mesi di allenamento, è emerso che l’aumento della massa muscolare dei partecipanti era associato a un miglioramento delle loro funzioni cognitive. Questo dato è stato confermato dalla scansione cerebrale dei volontari, eseguita tramite la risonanza magnetica, che ha evidenziato un significativo aumento del volume di alcune aree del cervello, rispetto all’inizio dello studio. I ricercatori, infine, hanno scoperto che i benefici ottenuti con l’allenamento muscolare erano evidenti anche a distanza di 12 mesi dal termine dell’esperimento. 

 

“Se riusciamo a convincere le persone a praticare uno sport diretto ad aumentarne la resistenza, come il sollevamento pesi, potremo ottenere un invecchiamento sano della popolazione – osserva il dottor Mavros -. La chiave però è esercitarsi frequentemente, almeno due volte a settimana, e con un’intensità elevata, in modo da aumentare il più possibile la forza fisica. Questo garantirà al cervello il massimo beneficio”.

 

Foto: © adimas - Fotolia.com

di Nadia Comerci
Pubblicato il 06/11/2017