Logo salute24

Cervello, la memoria è grande quanto il Web

A stimarne le dimensioni è uno studio condotto negli Stati Uniti

La memoria umana potrebbe essere grande tanto quanto il Web. La stima, 10 volte superiore rispetto a quelle passate, arriva dalle pagine della rivista eLife, che ha pubblicato i risultati del lavoro di un gruppo statunitense di esperti secondo cui le capacità mnemoniche del cervello sarebbero dell'ordine dei petabyte, cioè un milione di miliardi di byte.

 

I ricercatori – coordinati da Terry Sejnowski del Salk Institute for Biological Studies di La Jolla, in California – sono arrivati a questa nuova stima dopo aver scoperto nel cervello dei ratti delle connessioni inattese fra i neuroni dell'ippocampo, l'area responsabile della memoria. Analisi più approfondite hanno portato gli esperti a concludere che contrariamente a quanto pensato in precedenza queste connessioni (le cosiddette sinapsi) possono avere molte dimensioni differenti. Infatti in passato si pensava esistessero solo sinapsi classificabili come grandi, medie e piccole, e che quelle più grosse fossero decisamente più forti. Questo studio ha invece svelato l'esistenza di un ben più ampio arcobaleno di sfumature e, dato che le capacità mnemoniche dei neuroni dipendono dalle dimensioni delle sinapsi, ha permesso di ottenere una nuova stima della memoria.

 

Secondo Sejnowski la scoperta è “una vera bomba nel campo delle neuroscienze”. La nuova stima potrebbe anche spiegare in che modo i neuroni dell'ippocampo riescano a funzionare tanto efficientemente utilizzando così poca energia. “Sotto agli apparenti caos e disordine del cervello – ha sottolineato l'esperto – si cela una precisione nella forma e nelle dimensioni delle sinapsi che ci era stata nascosta”.

 

Foto: © Sergey Nivens - Fotolia.com

di red.
Pubblicato il 04/11/2016

potrebbe interessarti anche: