Logo salute24

Buoni propositi per il 2017: benessere psico-fisico ai primi posti

Lo svela un'indagine condotta su oltre 5.500 persone

Tra i buoni propositi per il 2017, gli italiani mettono ai primi posti il miglioramento del proprio benessere psico-fisico. Lo svela una ricerca di Pic Solution condotta in collaborazione con Tantasalute, che ha chiesto a oltre 5.500 connazionali quali obiettivi si prefiggono di realizzare il prossimo anno.

 

L’indagine evidenzia che il 70,6% degli italiani vorrebbe prendersi maggiormente cura del proprio organismo, praticando più movimento e attività fisica. Il 66%, invece, vorrebbe migliorare il proprio regime alimentare, seguendo una dieta mirata, eliminando i grassi e, in generale, consumando alimenti più sani. Se le persone vogliono prendersi maggiormente cura di se stesse, cos’ha impedito loro di farlo durante il 2016? Per oltre il 37% degli intervistati, la principale causa è stata la mancanza di determinazione. Quasi il 30%, invece, ha indicato la scarsità del tempo a disposizione.

 

Leggi anche: Anno nuovo, alimentazione  nuova: i buoni propositi per mangiare meglio

 

Secondo la ricerca, tra i buoni propositi per il 2017, c’è anche la volontà di migliorare alcuni aspetti caratteriali. Il 39,9% degli intervistati ha, infatti, espresso il desiderio di diventare più ottimista, mentre il 25,5% ha affermato che vorrebbe essere meno ansioso. Inoltre, molti italiani hanno dichiarato che vorrebbero prestare maggiore attenzione alla propria salute. Il 23% degli intervistati vorrebbe sottoporsi a un controllo medico durante il nuovo anno, mentre al 19% piacerebbe eliminare alcune cattive abitudini, a partire dal fumo, dal consumo eccessivo di alcolici e dall’abitudine di mangiare fuori pasto.

 

Il 44,8% degli italiani, infine, è motivato a conseguire gli obiettivi che si è prefissato dalla prospettiva dei benefici che potrebbe ottenere. Tra gli ostacoli che invece potrebbero impedirne il raggiungimento, anche in questo caso gli italiani indicano soprattutto la mancanza di tempo e di determinazione.

 

Foto: © Martinan - Fotolia.com

di redazione
Pubblicato il 02/01/2017

potrebbe interessarti anche: