Logo salute24

Resveratrolo, per rallentare invecchiamento polmoni

Una terapia a base di resveratrolo potrebbe prevenire il rischio di sviluppare malattie polmonari croniche, perché sarebbe in grado di rallentare il fisiologico invecchiamento dei polmoni. Lo sostiene un'indagine pubblicata sulla rivista Thorax dai ricercatori del Children's Hospital di Los Angeles (Usa), coordinati da  Barbara Driscoll, che afferma: “Pensiamo che il nostro studio sia il primo a dimostrare l'effetto benefico del trattamento a base di resveratrolo sull'invecchiamento della funzione polmonare”.

 

Il resveratrolo è una sostanza chimica presente nel vino rosso e in diversi frutti, dotata di proprietà antibatteriche, che viene prodotta dalle piante per difendersi dalle infezioni. Nel corso della ricerca, gli autori l'hanno somministrata, tramite inalazione, a un gruppo di topi per tre mesi. Al termine di questo periodo, hanno scoperto che la terapia aveva rallentare il declino della funzione polmonare associato all'età. Inoltre, aveva preservato il Dna delle cellule di tipo 2 dell'epitelio alveolare dai danni che si verificano con il passare del tempo. Queste cellule, chiamate anche pneumociti, rivestono gli alveoli polmonari - le piccole sacche d'aria presenti nei polmoni attraverso cui avviene lo scambio di ossigeno e anidride carbonica - e producono tensioattivi essenziali affinché la respirazione sia efficiente.

 

I ricercatori spiegano che l'invecchiamento naturale del polmone, che si verifica a un tasso costante e irreversibile, comporta il declino della funzione polmonare, influenzando negativamente la qualità della vita. Nonostante la disponibilità di alcuni trattamenti capaci di alleviarne i sintomi, l'insufficienza polmonare dovuta all'invecchiamento di solito risulta irreversibile e accresce il rischio di sviluppare malattie polmonari croniche, come la broncopneumopatia cronica ostruttiva (Bpco), l'enfisema e la bronchite cronica. Alla luce dei risultati ottenuti, gli scienziati ritengono che somministrare il resveratrolo direttamente ai polmoni potrebbe, quindi, rappresentare un intervento efficace per rallentarne l'invecchiamento e per mantenerli in salute.

 

Foto: © anton_novik - Fotolia.com

di Nadia Comerci
Pubblicato il 22/03/2017

potrebbe interessarti anche: