Logo salute24

Riabilitazione, ecco il robot-infermiere

Riabilitazione neurologica, ortopedica e geriatrica: è questo il campo di azione del primo robot infermiere dedicato del settore, una piattaforma riabilitativa già oggi in uso in diverse realtà ospedaliere e assistenziali del Centro-Nord Italia. Il suo nome è Hunova e a proporla è un’azienda creata dall’Istituto Italiano di Tecnologia, centro di ricerca con sede scientifica a Genova istituito per promuovere lo sviluppo tecnologico nazionale.

 

Considerata una novità rivoluzionaria nel settore della riabilitazione e dell’assistenza agli anziani, Hunova promette ai fisioterapisti di mettere loro a disposizione uno strumento facile da utilizzare che permette di personalizzare l’intervento e favorire il recupero. Gli esercizi disponibili sono più di cento e sono organizzati in protocolli funzionali adattabili alle esigenze individuali; valutazione e riabilitazione vengono abbinate in un approccio che prevede allenamento attivo e passivo, mobilizzazione assistita e la possibilità di selezionare resistenze elastiche o fluidodinamiche. Oltre a offrire la possibilità di programmarli e ripeterli, Hunova ne misura anche i risultati, fornendo rapporti sulle prestazioni del paziente che permettono di valutare la qualità e la completezza del percorso di riabilitazione. In questo modo è possibile supportare e promuovere il recupero funzionale da traumi o infortuni ottimizzandolo e accelerandolo.

 

 

Foto: © michaeljung - Fotolia.com

di red.
Pubblicato il 02/03/2017