Logo salute24

Vampate in menopausa: svelati i rischi per il cuore

Vampate frequenti potrebbero mettere in pericolo la salute del cuore. Ad avvertire le donne che ne soffrono prima dei 54 anni sono gli autori di uno studio pubblicato sulla rivista Menopause, secondo cui “fra le donne di mezza età più giovani, vampate frequenti sono associate con un peggiore funzionamento dell'endotelio [il tessuto di rivestimento interno dei vasi sanguigni, ndr] e potrebbero fornire informazioni sullo stato vascolare delle donne al di là dei fattori di rischio cardiovascolare”.

 

Lo studio, guidato dall'esperta della Scuola di Medicina dell'Università di Pittsburgh (Stati Uniti) Rebecca Thurston, ha coinvolto 272 donne di età compresa tra i 40 e i 60 anni. Ne è emerso che indipendentemente dalla presenza di altri fattori di rischio cardiovascolare, soffrire di vampate prima dei 54 anni può essere associato a una riduzione della capacità dei vasi sanguigni di dilatarsi, un problema che può portare a disturbi cardiaci.

 

“Le vampate non solo solo un fastidio – sottolinea JoAnn Pinkerton, direttore esecutivo della North American Menopause Society – Sono state associate alla salute cardiovascolare, delle ossa e del cervello. In questo studio (…) sembrano essere associate a cambiamenti cardiovascolari che si verificano precocemente durante la transizione verso la menopausa”.

 

 

Foto: © Syda Productions - Fotolia.com

di Silvia Soligon
Pubblicato il 12/04/2017

potrebbe interessarti anche: