Logo salute24

Perdere peso rallenta la degenerazione della cartilagine del ginocchio

Dimagrire potrebbe servire a proteggere le articolazioni del ginocchio delle persone obese e in sovrappeso. Perdere peso, infatti, potrebbe rallentare la degenerazione della cartilagine e dei menischi. È quanto emerge da uno studio pubblicato sulla rivista Radiology dai ricercatori dell'Università della California di San Francisco (Usa), diretti da Alexandra Gersing, che afferma: “Il nostro studio sottolinea l'importanza delle terapie personalizzate e degli interventi diretti a correggere lo stile di vita per prevenire la degenerazione strutturale del ginocchio il più presto possibile nei pazienti obesi e in sovrappeso, che soffrono di osteoartrosi sintomatica o che rischiano di sviluppare l'osteoartrosi”.

 

Nel corso della ricerca, gli autori hanno analizzato l'associazione tra la perdita di peso e lo stato di avanzamento della degenerazione della cartilagine del ginocchio in 640 persone in sovrappeso o obese, durante un periodo di 48 mesi. Tutti i volontari, che avevano preso parte allo studio Osteoarthritis Initiative, presentavano un elevato rischio di sviluppare l'osteoartrosi oppure erano già affetti dalla malattia. Gli esperti hanno suddiviso i partecipanti in tre gruppi: i primi hanno mantenuto lo stesso perso corporeo (gruppo di controllo), i secondi hanno perso tra il 5 al 10% del loro peso corporeo, mentre i terzi hanno perso più del 10% del peso corporeo.

 

Al termine dell'indagine, i ricercatori hanno osservato che rispetto al gruppo di controllo, i soggetti  che avevano perso il 5% del peso presentavano una minore degenerazione dell'articolazione del ginocchio. Nei partecipanti che avevano perso il 10% del peso corporeo, la degenerazione risultava ancora inferiore. Inoltre, dimagrire aveva rallentato anche il deterioramento dei menischi, le strutture fibro-cartilaginee presenti nell'articolazione del ginocchio che fungono da ammortizzatori e proteggono la cartilagine.

 

“In questa ricerca abbiamo analizzato le differenze tra i gruppi che hanno o non hanno perso peso – osserva la dottoressa Gersing -. Abbiamo esaminato la degenerazione di tutte le strutture articolari del ginocchio, come il menisco, la cartilagine articolare e il midollo osseo. Il risultato più interessante è stato scoprire che la perdita di peso non solo rallenta la degenerazione della cartilagine, ma anche quella dei menischi negli individui sovrappeso o obesi che hanno perso più del 5% del loro peso corporeo. Inoltre, questo effetto risulta maggiore nei partecipanti sovrappeso e in quelli che hanno riportato una perdita di peso sostanziale”.

 

Foto: © psdesign1 - Fotolia.com 

di Nadia Comerci
Pubblicato il 03/05/2017