Logo salute24

Campagna 2009: ospedali al femminile con i bollini rosa

Ospedalirosa1

Disponibile da oggi il bando 2009 del progetto “Ospedale Donna”, l`iniziativa promossa  dall`Osservatorio nazionale sulla salute della donna (Onda) per l`assegnazione dei bollini rosa agli ospedali italiani.

Per valutare al meglio l`efficienza e l`attenzione degli ospedali italiani nella cura della salute della donna l`Onda ha messo a punto, per la terza edizione, nuovi criteri di selezione e una griglia di classificazione più severa. Un`altra novità è poi la costituzione di una Commissione di valutazione, della quale farà parte Francesca Martini, Sottosegretario al Welfare con delega alla salute, che esaminerà e giudicherà le aziende ospedaliere italiane partecipanti.

Ma c`è di più. Da quest`anno potranno partecipare al concorso anche 40 ospedali esteri di lingua italiana distribuiti in tutto il mondo, dall`Argentina al Marocco.

Il bando, che sarà disponibile sul sito web www.ondaosservatorio.it, deve essere compilato e inviato entro il 31 marzo 2009 all`indirizzo email relazioniesterne@ondaosservatorio.it.

“Il progetto – spiega Francesca Merzagora, presidente di Onda – è volto a identificare realtà clinico-assistenziali, scientifiche e sociali, fortemente all`avanguardia nel panorama sanitario italiano al fine di facilitare la scelta del luogo di cura da parte delle donne”. “Non solo premiare le strutture che già possiedono caratteristiche a `misura di donna` – continua - ma incentivare anche le altre ad adeguarsi nel tempo ai parametri definiti dall`Osservatorio. Alle strutture sanitarie che possiedono i requisiti identificati dall`Osservatorio vengono assegnati dei bollini rosa che attestano il loro impegno nei confronti delle malattie femminili”.

Ma quali sono i requisiti richiesti? Per ottenere un bollino rosa sono anzitutto necessarie da 1 a 3 unità operative dedicate alla cura di patologie femminili specifiche. Inoltre viene richiesta la corretta applicazione dei Lea (Livelli essenziali di assistenza), con particolare riferimento alla qualità delle prestazioni mediche e alle certificazioni per i requisiti alberghieri e strutturali.

Per ottenere due bollini rosa, in aggiunta alle caratteristiche precedenti, è necessario che il centro sanitario sia dotato di un comitato etico con almeno tre componenti femminili, di ruoli dirigenziali occupati in larga parte da donne, di un ambiente lavorativo multietnico, di personale infermieristico prevalentemente femminile e di servizi a misura di donna.

A tutti i criteri già elencati, per ottenere il punteggio massimo, i tre bollini rosa, si deve infine  aggiungere la pubblicazione frequente di studi scientifici su patologie femminili, l`applicazione della normativa vigente sull`ospedale senza dolore e il controllo del dolore nel corso del parto.

Insieme al bando 2009, verrà pubblicata inoltre la guida 2007-2008 con i 140 centri selezionati nelle prime due edizioni di “Ospedale Donna”. Tuttavia i cittadini possono richiederla telefonando al numero 02-29015286.



Author: lidia baratta
Pubblicato il 02/12/2008


Vedi altre Gallery
potrebbe interessarti anche: