Logo salute24

Malnutrizione, un uovo al giorno per la crescita dei bambini?

Un uovo al giorno per un'adeguata crescita dei bambini. Nei Paesi dove l'incidenza della malnutrizione infantile è molto alta, il consumo quotidiano di uova per sei mesi potrebbe ridurre il rischio di arresto della crescita. L'indicazione arriva da uno studio della Washington University (Usa) pubblicato su Pediatrics. L'arresto della crescita è conseguenza della denutrizione e impatta negativamente e in modo irreversibile sullo sviluppo fisico.

 

Un bambino, secondo la definizione dell'Organizzazione mondiale della Sanità (Oms), presenta questa condizione quando l'indice di crescita che rapporta l'altezza all'età è inferiore di più di due deviazioni standard alla mediana del Child Growth Standard dell'Oms. Lo studio in questione è stato condotto su bambini da 6 a 9 mesi dell'Ecuador, un Paese che presenta alti tassi di arresto della crescita.

 

I bambini coinvolti sono stati assegnati a due gruppi: per il primo – a differenza del secondo – è stata messa a punto una dieta che prevedeva il consumo di un uovo al giorno per sei mesi. Al termine dello studio, nel primo gruppo, è emersa una riduzione della prevalenza dell'arresto della crescita del 47%. Gli indici di crescita dei bambini che ne facevano parte erano migliori rispetto a quelli del gruppo di controllo. Anche la prevalenza del sottopeso era diminuita del 74% sempre nel gruppo che aveva consumato un uovo al giorno.

Foto di: uova © al62 - Fotolia.com

 

di Vito Miraglia
Pubblicato il 12/07/2017

potrebbe interessarti anche: