Logo salute24

Esercizio fisico, un rimedio contro l'infiammazione

L'attività fisica come farmaco naturale. L'esercizio rappresenta infatti un valido strumento per contrastare l'infiammazione in caso di malattie come il diabete o la malattia cardiaca. È la conclusione di una ricerca condotta dalla University of Copenhagen (Danimarca). 

 

Secondo la revisione pubblicata su European Journal of Clinical Investigation l'attività fisica ha delle rilevanti proprietà antinfiammatorie. È noto come uno stato infiammatorio persistente sia coinvolto nello sviluppo e nella progressione di malattie croniche come il diabete di tipo 2 e le malattie cardiovascolari. 

 

L'autore dello studio si è concentrato sui meccanismi e le molecole coinvolti negli effetti dell'esercizio fisico sull'infiammazione. In particolare è emerso che l'esercizio fisico incrementa i livelli dell'interleuchina 6 e di interleuchina 10, due citochine che esercitano effetti antinfiammatori inibendo il TNF-α, una proteina coinvolta nella risposta infiammatoria oltre che un fattore chiave nell'insulino-resistenza, e stimolando un'altra citochina antinfiammatoria. Inoltre l'interleuchina 6 ha un impatto diretto sul metabolismo di zuccheri e grassi. 

 

Pertanto – conclude la ricerca – l'attività fisica può essere considerata una buona strategia con bassi effetti collaterali da integrare nella gestione dei pazienti con malattie cardiometaboliche.

 

Foto: © Serg Nvns - Fotolia.com

di Vito Miraglia
Pubblicato il 12/09/2017