Logo salute24

Il metabolismo viene alterato dal poco sonno

La carenza di sonno potrebbe alterare il metabolismo: le persone che non dormono a sufficienza avrebbero maggiori probabilità d’incorrere in sovrappeso e obesità. È quanto emerge da uno studio pubblicato sulla rivista Plos One dai ricercatori dell'Università di Leeds (Regno Unito), secondo cui gli adulti che riposano solo sei ore a notte corrono un rischio più elevato di avere un girovita più largo e di sviluppare malattie metaboliche rispetto a quelli che dormono in media per nove ore.

 

Nel corso della ricerca, gli autori hanno coinvolto 1.615 persone di età compresa tra 19 e 65 anni. Ai partecipanti è stato chiesto di compilare dei diari alimentari, di fornire alcuni campioni di sangue e d’indicare quante ore dormissero ogni notte. Inoltre, gli studiosi hanno misurato il peso, la circonferenza della vita e la pressione sanguigna di tutti i volontari. Dopo aver confrontato il riposo notturno dei soggetti con questi parametri biologici, i ricercatori sono giunti alla conclusione che la carenza di sonno potrebbe aumentare il rischio di sovrappeso e obesità. In particolare, è emerso che i partecipanti che dormivano sei ore a notte avevano un girovita più ampio di 3 cm rispetto a quelli che riposavano nove ore a notte. 

 

Gli scienziati hanno anche osservato che i volontari che non dormivano a sufficienza avevano maggiori probabilità di sviluppare malattie metaboliche, come il diabete di tipo 2, e presentavano livelli bassi di colesterolo Hdl o “buono” nel sangue - che aiuta a rimuovere dal flusso sanguigno quello “cattivo” (o Ldl) presente in quantità eccessive. Alla luce dei risultati ottenuti, gli autori ritengono che questo studio contribuisca a dimostrare l’importanza del sonno per la salute dell’organismo.

 

“Dato che abbiamo scoperto che gli adulti che dormivano di meno rispetto ai loro coetanei avevano maggiori probabilità di essere in sovrappeso o obesi, i nostri risultati evidenziano l'importanza di dormire abbastanza – osserva Laura J. Hardie, che ha coordinato l’indagine -. Le ore di sonno necessarie per ciascun individuo differiscono da una persona all’altra, ma gli studiosi concordano sul fatto che gli adulti dovrebbero dormire tra le sette e le nove ore a notte”.

 

Foto: © alco81 - Fotolia.com

di Nadia Comerci
Pubblicato il 09/08/2017