Logo salute24

Allattamento, riduce rischio tumore al seno

Le madri che allattano al seno i loro figli corrono un rischio minore di sviluppare il cancro al seno. Lo evidenzia il rapporto “The prevention of breast cancer” pubblicato dagli esperti dell’American Institute for Cancer Research (Aicr), secondo cui anche se la riduzione del pericolo è modesta, costituisce un’ulteriore prova dei benefici derivanti dall’allattamento al seno.

 

Nel corso dell’indagine, gli esperti dell’Airc hanno analizzato i risultati di 18 studi sull’allattamento al seno. Fra questi, 13 studi si sono concentrati sulla sua durata, dimostrando che il rischio di cancro al seno si riduce del 2% ogni 5 mesi di allattamento. Secondo gli autori, sono diversi i modi attraverso cui allattare potrebbe ridurre le probabilità di sviluppare la malattia. Innanzitutto, nutrire il figlio con il latte materno può ritardare il ritorno del ciclo mestruale, diminuendo l'esposizione della madre agli ormoni - come gli estrogeni -, che risulta associata al rischio di cancro al seno. Inoltre, la perdita del tessuto mammario dopo l'allattamento potrebbe anche aiutare a eliminare le cellule che presentano danni al Dna.

 

I ricercatori evidenziano, inoltre, che i neonati nutriti con il latte materno hanno minori probabilità di mettere su un peso eccessivo durante la crescita. Il sovrappeso e l'obesità in età adulta, precisano gli esperti, aumentano il rischio di sviluppare 11 tumori comuni. Di conseguenza, allattare al seno non proteggerebbe dal cancro soltanto la madre, ma anche il bambino. “Non è sempre possibile allattare per le mamme- dichiara Alice Bender, Direttore dei Programmi di nutrizione dell’Aicr -, ma coloro che possono farlo dovrebbero sapere che l'allattamento al seno può offrire una protezione contro il cancro sia alla madre, sia al figlio”.

 

Gli esperti dell’Aicr e l'Organizzazione Mondiale della Sanità raccomandano alle neo-mamme di fornire esclusivamente latte materno al bambino per i primi sei mesi di vita, e poi di aggiungere altri liquidi e alimenti alla dieta del piccolo. L'allattamento al seno fornisce, infatti, tutte le sostanze nutritive necessarie per i bambini, aiuta a proteggerli dalle infezioni e ne rafforza le difese immunitarie.

 

Foto: © sonsedskaya - Fotolia

di Nadia Comerci
Pubblicato il 11/08/2017