Logo salute24

Allergie infantili, un cane in casa per bimbi più protetti

Meno allergie infantili con una cane in casa. Lo rivela uno studio tedesco del Centro di ricerche nazionale per la salute ambientale di Monaco. La ricerca, condotta per sei anni monitorando circa 9 mila bambini, ha portato gli scienziati ad affermare che “vivere a stretto contatto con un animale allena il sistema immunitario dei bimbi a essere meno sensibile, e dunque a scattare con meno probabilità di fronte agli allergeni. Con una riduzione dei casi di asma, eczema e febbre da fieno”.
Nella ricerca, pubblicata sull’European Respiratory Journal, viene posto in evidenza che “a fare la differenza è la coabitazione con il cane, e non le frequenti ancorché saltuarie carezze con animali che si incontrano al parco o da amichetti”.
La differenza, infatti, risiederebbe nel costante – e non saltuario - contatto che i bambini avrebbero col cane dentro casa: solo in questo modo, infatti, il sistema immunitario dei bambini sarebbe in grado di “allenarsi” a tollerare le sostanze che si annidano nel pelo degli amici a quattro zampe, riducendo le allergie.

di ida casilli
Pubblicato il 10/09/2008