Logo salute24

Depressione, su Google un test per una prima diagnosi

Negli Stati Uniti, digitando dallo smartphone “depressione” su Google, sarà possibile accedere direttamente a un test per valutare gli eventuali sintomi depressivi. Il test è il PHQ-9, Patient Health Questionnaire, un test usato nella pratica clinica per misurare e monitorare lo stato di salute mentale dei pazienti. Come sottolinea il colosso del Web, il test non fornisce una diagnosi in modo esclusivo ma è uno strumento utile per potersi rivolgere a uno specialista con maggiore coscienza. 

 

La possibilità di accedere al test è il frutto di un progetto targato Google e National Alliance on Mental Illness, un'organizzazione privata impegnata nel campo dell'assistenza ai pazienti con malattie mentali. Negli Stati Uniti, ma non solo, la depressione è il disturbo dell'umore più diffuso. Ciononostante non tutti i soggetti colpiti si rivolgono immediatamente al medico: in media, nel Paese nordamericano, passano dai 6 agli 8 mesi prima di chiedere sostegno psicologico.

 

Il test può servire proprio a questo, dicono i promotori dell'iniziativa. Rendere tutti più consapevoli riguardo la depressione in modo da indurli a cercare accesso al trattamento, se necessario, più tempestivamente.  

 

PHQ-9 è formato da nove domande con cui valutare, ad esempio, l'interesse o il piacere del soggetto nello svolgere le sue attività, il livello percepito di autostima, se e quanto ci si senta stanchi, la difficoltà a concentrarsi.

 

Foto: © bramgino – Fotolia.com

 

di red.
Pubblicato il 29/08/2017