Logo salute24

Proteine tre volte al giorno per una vecchiaia più forte

Durante la terza età, consumare proteine tre volte al giorno potrebbe rafforzare i muscoli. Lo sostiene uno studio pubblicato sulla rivista American Journal of Clinical Nutrition dai ricercatori canadesi della McGill University di Montreal, della University of Montreal e dell'Université de Sherbrooke, coordinati da Stéphanie Chevalier, che spiega: “Molti anziani, specialmente nel Nord America, assumono la maggior parte del loro apporto quotidiano di proteine durante il pranzo e la cena. Volevamo vedere se le persone che consumavano proteine anche a colazione, e pertanto assumevano un apporto proteico equilibrato attraverso i tre pasti, mostravano una maggiore forza muscolare”. 

 

Nel corso della ricerca, gli autori hanno analizzato i dati raccolti dallo studio NuAge (Nutrition as a Determinant of Successful Aging), che ha monitorato il regime alimentare e lo stato di salute di quasi 1.800 cittadini canadesi per tre anni. In particolare, gli scienziati hanno esaminato il consumo di proteine di 827 uomini e 914 donne di età compresa tra 67 e 84 anni, che godevano di buona salute, verificando se esistesse un’associazione tra questo fattore e diverse variabili fisiche, come la forza dei muscoli, la massa muscolare e la mobilità

 

Al termine dell’indagine, è emerso che i soggetti che consumavano proteine tre volte al giorno risultavano più forti e avevano una maggiore massa muscolare rispetto a quelli che le assumevano soltanto a pranzo e a cena. Non è stata rilevata alcuna associazione, invece, tra il consumo proteico giornaliero e la mobilità degli anziani. “La nostra ricerca è basata su prove scientifiche che dimostrano che le persone anziane hanno la necessità di consumare le proteine in ogni pasto - spiega la dottoressa Chevalier -, perché hanno bisogno della presenza di aminoacidi per eseguire correttamente la sintesi proteica”.

 

Foto: © Monkey Business - Fotolia.com

di Nadia Comerci
Pubblicato il 12/04/2019