Logo salute24

Lo stress? Si vince se ci si sente ascoltati e supportati

Sentirsi ascoltati e supportati potrebbe aiuta a combattere lo stress. Lo spiega Jennifer Priem, docente di comunicazione presso la Wake Forest University di Winston-Salem (Stati Uniti), che nel suo lavoro analizza la connessione esistente tra le conversazioni di sostegno e i segni fisiologici di riduzione della tensione. In particolare, l’esperta esamina i campioni di saliva per rilevare i cambiamenti nei livelli di stress, misurabili attraverso l’aumento o il calo del cortisolo - il cosiddetto “ormone dello stress” che, se presente in quantità eccessive, può favorire l’insorgenza di malattie cardiache e altri disturbi come mal di testa, insonnia e difficoltà a concentrarsi.

 

La professoressa Priem ritiene che una persona potrebbe avere il potere di abbassare i livelli di cortisolo di un’altra, adottando azioni specifiche che aiutino a calmare la tensione e a ridurre lo stress. La comunicazione di supporto, spiega, può alleviare l'angoscia e migliorare lo stato emotivo dell’interlocutore. “Il modo più veloce per ridurre lo stress consiste nell’impiego di messaggi espliciti – precisa la specialista -. Quando un soggetto è stressato, non è in grado di concentrarsi sull'interpretazione dei messaggi. La chiarezza e il contatto visivo aiutano”.

 

L’esperta aggiunge che per aiutare una persona bisogna riconoscere che sta sperimentando un problema. Affermare: “Non ti devi preoccupare di questo” oppure cercare di distrarla cambiando argomento non è efficace. Suggerisce, invece, di ascoltare, porre domande, stabilire un contatto visivo, annuire e toccare (come prendere una mano o appoggiare la propria sulla spalla o sul braccio dell’altro), perché tutte queste azioni aiutano a ridurre i livelli di cortisolo e potrebbero indurre l’individuo stressato a valutare con più calma il problema. La professoressa invita poi a non fornire consigli nel caso in cui non siano richiesti, perché se non ritenuti utili potrebbero non essere di aiuto.

 

La studiosa conclude che i benefici della comunicazione di supporto vanno oltre l'immediato recupero della calma. Un'esposizione prolungata agli ormoni dello stress, come il cortisolo, ha effetti negativi sull’organismo. Pertanto, riuscire ad abbassarne i livelli potrebbe determinare vantaggi più duraturi per la salute.

 

Foto: © WavebreakmediaMicro - Fotolia.com

di Nadia Comerci
Pubblicato il 20/02/2018