Logo salute24
06-03-2018

Diabete, ricerca indica come i tipi siano 5


Non esisterebbero soltanto due tipi di diabete, ma cinque. Secondo una ricerca pubblicata sulla rivista The Lancet Diabetes and Endocrinology dagli scienziati della Lund University di Malmö (Svezia), questa malattia potrebbe infatti assumere cinque diverse forme, ciascuna delle quali caratterizzata da livelli di gravità e proprietà differenti.


Gli studiosi svedesi ritengono che il diabete possa essere suddiviso nei seguenti gruppi: nel primo rientrerebbero i pazienti giovani e in buona salute che presentano insulino-resistenza – che rende le cellule incapaci di utilizzare l'insulina in modo efficiente –, e corrisponde più o meno all'attuale diabete tipo 1; il secondo sarebbe costituito da pazienti relativamente giovani, insulino-carenti; il terzo gruppo sarebbe composto da persone con insulino-resistenza grave, che di solito risultano in sovrappeso; il quarto comprenderebbe individui di mezz’età affetti da diabete correlato all'obesità; infine il quinto gruppo interesserebbe soggetti con diabete correlato all'età, che sviluppano i sintomi della malattia in una fase successiva rispetto alle persone che rientrano nei precedenti gruppi e riguarderebbe circa il 40% dei malati.


Secondo gli esperti, la nuova classificazione potrebbe favorire lo sviluppo di trattamenti più efficaci e consentire ai medici di prevedere con maggiore precisione complicanze pericolose.