Logo salute24

Caffeina, alto consumo tra gli adolescenti

Gli adolescenti italiani consumano troppa caffeina. Lo rivela uno studio pubblicato sulla rivista Acta Paediatrica dai ricercatori dell'Università di Foggia e dell’IRCCS Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo (FG), secondo cui il 76% dei teenager che abitano nel Belpaese assume quotidianamente il caffè e quasi la metà (46%) supera i limiti massimi raccomandati dall'American Academy of Pediatrics. 

 

L’indagine ha coinvolto 1.213 adolescenti che frequentano quattro scuole del Sud Italia, che sono stati invitati a rispondere ad alcuni questionari anonimi relativi alle loro abitudini alimentari. L’analisi ha dimostrato che il caffè rappresenta la bevanda contenente caffeina che viene consumata più di frequente. Inoltre, costituisce la principale fonte quotidiana di caffeina, seguita dalle bevande analcoliche e dalle bevande energetiche.

 

I ricercatori hanno sottolineato che il consumo eccessivo di caffeina può essere pericoloso per gli adolescenti, perché può provocare nervosismo, tensione, disturbi del sonno, ipertensione e altri problemi. “Questi risultati potrebbero essere utilizzati per promuovere una campagna di sensibilizzazione diretta a diminuire il consumo di caffeina tra gli adolescenti - spiega Angelo Campanozzi, che ha coordinato la ricerca -. Dato che le abitudini alimentari si sviluppano durante l'infanzia e l'adolescenza, educare i giovani ad assumere poca caffeina è fondamentale per ridurre le cattive abitudini in età adulta”.

di n.c.
Pubblicato il 13/03/2018