Logo salute24
12-03-2018

Saliva, una proteina protegge dalla diarrea


Una proteina presente nella saliva umana potrebbe proteggere l’organismo dalla diarrea del viaggiatore. Lo suggerisce uno studio pubblicato sulla rivista Journal of Infectious Diseases dai ricercatori della Washington University School of Medicine di St. Louis (Usa), della Boston University School of Medicine e della Boston University Goldman School of Dental Medicine di Boston (Usa), secondo cui la scoperta potrebbe favorire lo sviluppo di trattamenti preventivi contro un disturbo che colpisce ogni anno moltissimi turisti.


La diarrea del viaggiatore è causata dal batterio Escherichia coli enterotossigenico (Etec), che invade l'intestino tenue usando strutture simili a braccia chiamate "pili", che gli permettono di aderire alle cellule epiteliali. Nel corso della ricerca gli scienziati hanno utilizzato un organoide - una versione semplificata e miniaturizzata di un organo prodotto in vitro in tre dimensioni, che presenta caratteristiche microanatomiche realistiche - di un intestino tenue umano, e lo hanno esposto ai batteri Etec insieme o senza un proteina generalmente contenuta nella saliva, chiamata istatina 5. Hanno così scoperto che in presenza di istatina 5 un numero significativamente inferiore dei microrganismi era in grado di attaccarsi al tessuto e, pertanto, d’infettare l’organoide. “Abbiamo scoperto che la proteina istatina 5 presente nella saliva umana irrigidisce i pili di Etec, impedendo ai batteri di aderire efficacemente all'intestino tenue - spiega Esther Bullitt, che ha coordinato la ricerca -. Se non possono attaccarsi, semplicemente non possono provocare malattie”.

potrebbe interessarti anche: