Logo salute24
09-04-2018

A tavola gli universitari italiani scelgono alimenti sani


Gli studenti italiani a tavola sono tra i più salutisti del mondo: quasi 9 su 10 scelgono di consumare alimenti sani. Lo rivela un sondaggio internazionale condotta da Sodexo, che ha coinvolto oltre 4 mila universitari residenti in Italia, Cina, Stati Uniti, Spagna, Regno Unito e India.


Dall’indagine emerge che l’87% degli italiani è convinto dell’importanza di alimentarsi in maniera sana. Questa percentuale è inferiore solo al 90% riscontrato tra i cinesi, mentre supera l’84% registrato tra spagnoli e indiani, l’80% rilevato tra gli americani e il 78% tra gli inglesi.


La ricerca evidenzia che gli italiani sono anche meno disposti a imparare a cucinare: solo il 30% vorrebbe acquisire competenze in questo campo, superati solo dai cinesi (22%), contro il 42% degli americani e il 39% degli indiani.  Inoltre, il 61% degli studenti del Belpaese mangia cibo sano ma senza farne un’imposizione, mentre per il 26% questa scelta rappresenta un aspetto fondamentale della propria vita. Non si cura minimamente di ciò che mangia solo l’1% degli italiani, contro il 4% dei britannici e il 3% degli statunitensi. 


Secondo i risultati del sondaggio, il 57% degli studenti italiani consuma il pranzo al sacco preparato a casa, rispetto al 46% di americani e inglesi, mentre il 35% mangia nelle mense universitarie, un dato superiore al 19% di iberici e indiani o al 6% dei cinesi. Infine, gli italiani non sono propensi a saltare i pasti: piuttosto che risparmiare saltando il pranzo o la cena (10%), gli italiani preferiscono rinunciare a uscire con gli amici (43%), abbandonare un hobby (33%) o addirittura non accendere il riscaldamento (13%).


 

potrebbe interessarti anche: