Logo salute24
02-05-2018

Vaccini: ultimo giorno per mettersi in regola


Il 30 aprile è l’ultimo giorno per mettersi in regola con le vaccinazioni. Entro questa giornata i dirigenti scolastici di 12 regioni - le altre 8 lo hanno già fatto ai primi di marzo - dovranno, infatti, trasmettere alle Asl la documentazione relativa agli obblighi vaccinali fornita da genitori, tutori o affidatari dei bambini di età compresa tra 0 e 6 anni. Si tratta di adempimenti fondamentali, dato che per i servizi educativi all'infanzia e per le scuole dell'infanzia (0-6 anni) - comprese quelle private non paritarie - la presentazione della documentazione costituisce un requisito fondamentale per l'accesso nelle strutture. 


Da questo momento si chiude pertanto la fase della raccolta dei certificati e si apre quella dei controlli, che per i minori non vaccinati potranno comportare l’esclusione dall’asilo e le sanzioni nelle scuole dell’obbligo. Per gli altri gradi d’istruzione, infatti, la mancata presentazione della documentazione nei termini previsti non comporterà il divieto d’ingresso negli istituti scolastici e la partecipazione agli esami. Tuttavia, nel caso in cui non vengano rispettati gli obblighi, è prevista l’attivazione da parte della Asl di un percorso di recupero delle vaccinazioni, che prevede la possibilità, in caso di ulteriore inadempienza, d’incorrere in sanzioni amministrative