Logo salute24
14-08-2018

Tumore ai polmoni, mortalità femminile in aumento del 40% al 2030


Tra il 2015 e il 2030 il tasso globale di mortalità per cancro polmonare tra le donne dovrebbe aumentare di oltre il 40%. È quanto emerge da una ricerca pubblicata su Cancer Research da un team di scienziati europei coordinato da Jose M. Martínez-Sánchez della Universitat Internacional de Catalunya di Sant Cugat del Vallès (Spagna), secondo cui nello stesso arco di tempo la mortalità per carcinoma mammario dovrebbe invece diminuire del 9%.


Gli autori hanno analizzato i dati relativi alla mortalità per cancro al polmone e per tumore al seno presenti nel database dell'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) relativo al periodo compreso tra il 2008 e il 2014. I paesi inclusi nello studio sono in tutto 52: 29 in Europa, 14 nelle Americhe, 7 in Asia e 2 in Oceania. Dall’analisi è emerso che il tasso di mortalità per cancro al polmone dovrebbe passare dall’11,2 del 2015 al 16 nel 2030. I tassi più elevati dovrebbero verificarsi in Europa e in Oceania – anche se nel secondo continente dovrebbero diminuire, passando dal 17,8 del 2015 al 17,6 nel 2030 -, mentre i più bassi in America e in Asia.


Il tasso globale di mortalità per cancro alla mammella dovrebbe invece diminuire, passando da 16,1 nel 2015 a 14,7 nel 2030. Il tasso più alto dovrebbe essere registrato in Europa, dove tuttavia la probabilità di morire per carcinoma mammario è in fase decrescente, mentre il più basso in Asia, dove però la tendenza generale è in aumento.

potrebbe interessarti anche: