Logo salute24
22-11-2018

Salute ossea: più importante l'alimentazione dell'esercizio fisico



Per mantenere le ossa in salute conta più seguire una corretta alimentazione che praticare esercizio fisico. Lo sostiene uno studio pubblicato su PLOS One dai ricercatori dell'Università del Michigan di Ann Arbor (Usa) coordinati da David H. Kohn, che afferma: “Seguire una dieta arricchita di minerali per un lungo periodo non solo aumenta la massa e la forza ossea, ma anche la capacità di mantenere questi benefici dopo aver smesso di allenarsi. Questo è stato osservato nei topi, ma se si prende in considerazione l'uomo, si osserva che con il passare degli anni si tende a interrompere l'esercizio, mentre la dieta è più facile da seguire anche in età avanzata”.


La ricerca è stata condotta su due gruppi di topi, che sono stati sottoposti a otto settimane di allenamento e, successivamente, a otto settimane di riposo. I primi hanno seguito una dieta normale, mentre i secondi un regime alimentare arricchito con calcio e fosforo. Al termine dell’esperimento è emerso che l’alimentazione ha avuto un impatto maggiore sulla massa e sulla forza ossea rispetto all'esercizio fisico. Gli studiosi hanno, infatti, scoperto che la dieta arricchita di minerali da sola ha prodotto effetti benefici sulle ossa dei roditori, anche quando gli animali non si allenavano. Ha anche permesso di mantenere i benefici ottenuti dall’effetto combinato di dieta più attività fisica quando i topi erano a riposo. “I dati – conclude il dottor Kohn - suggeriscono che il consumo a lungo termine di una dieta arricchita con i minerali potrebbe aiutare a prevenire l’indebolimento delle ossa associato all'età, anche se non si pratica attività fisica”.