Logo salute24
07-12-2018

Igiene dentale abbassa rischio ipertensione



Prendersi cura della propria igiene orale non servirebbe soltanto a evitare dolorosi mal di denti, ma potrebbe anche aiutare a prevenire il rischio d’ipertensione. Lo suggerisce uno studio pubblicato sulla rivista American Journal of Hypertension dai ricercatori dell'Università di Buffalo (Usa), secondo cui le donne in post-menopausa che hanno subito la perdita dei denti avrebbero maggiori probabilità di soffrire di pressione alta.


La ricerca è stata condotta su 36.692 donne statunitensi in post-menopausa che avevano preso parte al “Women’s Health Initiative-Observational Study”. Le partecipanti avevano effettuato una visita dentistica annuale dal 1998 fino al 2015. Al termine del periodo di monitoraggio, gli autori hanno individuato un'associazione positiva tra la perdita di tutti i denti e il rischio d’ipertensione. In particolare, le donne che avevano perso la dentatura correvano un pericolo maggiore del 20% di soffrire di pressione alta rispetto alle volontarie che conservavano i denti naturali. Il rischio risultava più elevato tra le donne più giovani e tra quelle che avevano un indice di massa corporea inferiore.


Alla luce di questi risultati, i ricercatori ritengono che curare l'igiene orale possa aiutare a prevenire l’ipertensione. Inoltre, suggeriscono alle donne che rischiano di perdere i denti di migliorare la pulizia dentale e di tenere sotto controllo la pressione arteriosa.