Logo salute24
31-12-2018

Per smettere di fumare, bere meno alcolici



Ridurre il consumo di bevande alcoliche potrebbe aiutare a smettere di fumare. È quanto emerge da uno studio pubblicato su Nicotine & Tobacco Research dai ricercatori dell’Oregon State University di Corvallis (Usa) e dell’Università di Toronto (Canada), secondo cui nei forti bevitori il “nicotine metabolite ratio” (Nmr),il rapporto tra le concentrazioni dei vari metaboliti della nicotina - un biomarcatore che indica quanto velocemente l’organismo metabolizza la nicotina –, si ridurrebbe in seguito alla diminuzione dell’assunzione di alcolici. “Questa ricerca suggerisce che il consumo di alcolici cambia il metabolismo della nicotina come indicato dal nicotine metabolite ratio – spiega Sarah Dermody, che ha diretto lo studio -, e che il fumo e l’assunzione eccessiva di alcol possono essere trattati meglio insieme”.


Gli scienziati hanno esaminato le variazioni del nicotine metabolite ratio (Nmr) in 22 fumatori abituali che per diverse settimane hanno seguito un trattamento volto a ridurre l’abuso di alcol. Hanno così scoperto che negli uomini che sono passati da un consumo settimanale di 29 bevande alcoliche a uno di 7 drink, è diminuito anche il Nmr. Lo stesso risultato non è stato osservato nelle donne coinvolte nello studio, ma i ricercatori spiegano che le partecipanti non hanno ridotto significativamente il loro consumo di alcol nel corso dell’esperimento. “La cosa davvero interessante è che il Nmr si è rivelato clinicamente utile – conclude la dottoressa Dermody -. Le persone con un Nmr più elevato hanno maggiori difficoltà a smettere di fumare e hanno anche meno probabilità di riuscirci utilizzando prodotti sostitutivi della nicotina”.

potrebbe interessarti anche: