Logo salute24

Altezza e peso influenzano aspettativa di vita femminile

L'altezza e il peso corporeo potrebbero influenzare l’aspettativa di vita femminile. Lo suggerisce uno studio pubblicato sulla rivista Journal of Epidemiology & Community Health dagli scienziati del Maastricht University Medical Centre di Maastricht (Paesi Bassi), secondo cui le donne alte e magre avrebbero maggiori probabilità di vivere fino a 90 anni, rispetto a quelle più basse e che pesano di più.

 

I ricercatori hanno analizzato i dati raccolti a partire dal 1986 dal “Netherlands Cohort Study”, che aveva reclutato oltre 120.000 persone di età compresa tra 55 e 69 anni. In particolare, gli studiosi olandesi si sono concentrati su 7.807 partecipanti (3.646 uomini e 4.161 donne) nati nel biennio 1916–1917, che nel 1986 avevano fornito informazioni dettagliate sul loro peso corporeo, sulla loro altezza, sul peso che avevano a 20 anni e sull’esercizio fisico praticato nel tempo libero. Per quanto riguarda l’ultimo aspetto, sono state prese in considerazione attività come il giardinaggio, passeggiare con il cane, il fai-da-te domestico, recarsi a lavoro a piedi o in bicicletta e svolgere sport ricreativi. Sulla base delle risposte, gli autori hanno suddiviso in tre gruppi il periodo di tempo giornaliero dedicato allo sport: meno di 30 minuti; da 30 a 60 minuti; 90 minuti o più.

 

I partecipanti sono stati seguiti fino all'età di 90 anni o sino alla morte. Circa 433 uomini (16,7%) e 944 donne (34,4%) sono sopravvissuti fino al compimento dei 90 anni. Gli scienziati hanno osservato che le donne che erano ancora vive a quest’età erano in media più alte, pesavano di meno all'inizio dello studio e avevano accumulato meno peso rispetto all'età di 20 anni. Inoltre, hanno rilevato che le donne alte più di 175 cm  avevano il 31% di probabilità in più di raggiungere i 90 anni rispetto a quelle alte meno di 160 cm. Nessuna associazione simile è stata invece rilevata tra gli uomini.

 

Per quanto riguarda i livelli di attività fisica, gli autori hanno osservato che per gli uomini allenarsi 90 minuti o più al giorno accresceva del 39% le probabilità di raggiungere i 90 anni rispetto a farlo per meno di 30 minuti. Inoltre, nel sesso maschile ogni mezz’ora di esercizio fisico in  più al giorno era associato a un incremento del 5% delle possibilità di compiere 90 anni. Nelle donne, invece, praticare da 30 a 60 minuti al giorno aumentava del 21% le probabilità di raggiungere il 90° anno d’età, rispetto a svolgerne 30 minuti o meno. Ma nel gentil sesso non valeva la stessa regola osservata negli uomini, secondo cui ogni incremento di attività fisica aumentava le probabilità di vivere a lungo: nelle donne la soglia ottimale per sperare di festeggiare il 90° compleanno era costituita da un allenamento quotidiano di circa un’ora.

 

Foto: Pixabay

di Nadia Comerci
Pubblicato il 24/01/2019

potrebbe interessarti anche: