Logo salute24
04-03-2019

Tabacco e alcol, doppio scacco al cervello



L’effetto combinato di fumo e alcol potrebbe provocare seri danni al cervello. È quanto emerge da uno studio pubblicato su ACS Chemical Neuroscience dai ricercatori dell’Università federale del Rio Grande do Sul di Porto Alegre (Brasile), secondo cui chi regolarmente fuma e beve troppi alcolici subirebbe ancor più danni neuronali di chi abusa soltanto di una delle due sostanze.


Gli scienziati hanno esposto tre gruppi di topi al fumo di sigaretta, all’alcol o a entrambi due volte al giorno per 28 giorni. Successivamente, hanno confrontato il loro cervello con quello di roditori che non avevano ricevuto nessuna sostanza (gruppo di controllo). Hanno così scoperto che l’esposizione ad alcol e fumo insieme aveva prodotto maggiori danni. In particolare, gli animali che avevano ricevuto entrambe le sostanze mostravano un aumento più elevato del livello di radicali liberi nell'ippocampo rispetto al gruppo di controllo e ai topi esposti soltanto al tabacco. Inoltre, presentavano quantità maggiori di citochine pro-infiammatorie specifiche in tutte le aree del cervello studiate, rispetto ai roditori che erano stati esposti soltanto a una delle due sostanze. Infine, nella corteccia frontale e nel corpo striato mostravano livelli più bassi di fattore neurotrofico cerebrale, un fattore di crescita che aiuta i neuroni a sopravvivere e stimola la crescita di quelli nuovi. Questi risultati, concludono gli esperti, suggeriscono che gli alcolisti che fumano potrebbero correre un maggior rischio di sperimentare danni neurali.

potrebbe interessarti anche: