Logo salute24
21-03-2019

Malattie della pelle, al quarto posto tra tutte le patologie



Le malattie della pelle sono più comuni di quanto si potrebbe credere: s’inseriscono al quarto posto nella classifica delle patologie umane più diffuse. Lo rivela uno studio pubblicato sul Journal of the European Academy of Dermatology and Venereology dai ricercatori dell’Università tecnica di Monaco (Germania), secondo cui in molti casi la cura di queste malattie sarebbe trascurata, perché coloro che ne sono affetti non si rivolgerebbero al medico.


Gli autori hanno analizzato i risultati degli screening eseguiti su 2.701 persone che si erano recate a Monaco nel 2016 in occasione dell'Oktoberfest. L’indagine ha evidenziato che 1.662 partecipanti (il 64,5% del campione) presentavano almeno un’anomalia cutanea. Le patologie epidermiche più comuni erano la cheratosi attinica (26,6%), la rosacea (25,5%) e l'eczema (11,7%). Le malattie della pelle erano più frequenti tra gli individui adulti e anziani e tra gli uomini (72,3%) piuttosto che tra le donne (58%). Inoltre, è emerso che quasi i due terzi delle persone che ne soffrivano non sapevano di esserne affetti.


“Le malattie della pelle potrebbero essere più diffuse di quanto si pensasse in precedenza – spiega Alexander Zink, che ha coordinato lo studio -. Dato l’impatto significativo di queste patologie sulla vita individuale, familiare e sociale e il pesante onere economico causato da trattamento inadeguati non somministrati dai medici, l'importanza per la salute pubblica delle malattie della pelle appare sottovalutata. Sono necessarie campagne d’informazione e sensibilizzazione per affrontare meglio questo problema trascurato e ridurne l'onere globale”.